Spalato e dintorni

Spalato e dintorni

La splendida città di Spalato non è solo la sede dal 2013 dell’Ultra Europe. Situata nel sud della Croazia, Spalato è la seconda città più importante del paese dopo la capitale Zagabria oltre che principale centro della Dalmazia. Split, questo il nome della città in croato, sorge su una penisola che si affaccia sul Mar Adriatico, protetta da un arcipelago di isolette, tra cui la famosa Brač riconoscibile grazie al monte Vidova Gora, raggiungibili in poco tempo con il traghetto.

A causa della posizione geografica vantaggiosa, nel corso della storia Spalato è stata dominata da diverse popolazioni. Nata come colonia siracusana nel 395 a.C., la città ha subito più volte invasioni da parte della Repubblica di Venezia e dell’Impero Bizantino, oltre che essere stata inclusa nell’Impero Asburgico in età più recente. Queste dominazioni si riflettono nel centro storico della città dove è possibile ammirare l’incontro delle varie culture attraverso i luoghi d’interesse di Spalato, come palazzi e monumenti.

Una delle principali attrazioni è la Porta Aurea, edificata insieme alle mura oggi in gran parte scomparse per volere di Diocleziano. L’imperatore romano morto proprio a Spalato nel 311 d.C. fece edificare anche un edificio a suo nome: il Palazzo di Diocleziano è il cuore storico della città, patrimonio dell’UNESCO oltre che simbolo dell’intera regione della Dalmazia. Altro importantissimo luogo di interesse storico e architettonico è la Cattedrale che con il suo imponente campanile domina lo skyline della città.

Non distante dal centro di Spalato si estendono anche gli scavi archeologici che hanno riportato alla luce altre costruzioni risalenti all’epoca di Diocleziano. Le rovine si estendono fino alla vicina città di Salona, luogo in cui è presente anche un acquedotto e un anfiteatro di epoca romana. Sempre non distante da Spalato, a ovest si estende il complesso conosciuto come Sette Castelli, un agglomerato di imponenti edifici costruiti tra il XV e il XVI secolo per difendere la città dalla popolazione turca.

La punta della penisola è dominata dal Monte Marjan che con il suo immenso parco, polmone verde di Spalato, offre uno spettacolo sensazionale e divide fisicamente i due principali porti della città. Il parco, come gran parte della penisola, è ricco di spiagge che si estendono anche lungo i paesi circostanti offrendo un fantastico spazio per rilassarsi e godersi lo splendido mare. Split, oltre ad essere una città culturale, è anche un perfetto luogo dove passare le vacanze estive non lontano da casa.

Spalato è, inoltre, situata vicino al confine con la Federazione di Bosnia ed Erzegovina. Il capoluogo della Dalmazia dista solamente 150 chilometri dalla splendida città di Mostar e 300 dalla capitale bosniaca Sarajevo, raggiungibili attraverso lo spettacolare paesaggio che offre la campagna che si estende tra la Croazia e la Bosnia.

Ultra Europe non poteva scegliere un’ambientazione migliore per il festival. Un piccolo angolo di mediterraneo ricco di splendide spiagge e viste mozzafiato, palazzi storici che si fondono con edifici moderni e tanto verde a pochi chilometri da casa.